I fondamentali – il passo lungo

21/04/2008 0 Di Giorgio Fonda

Il passo lungo è il passo più elementare, simile al camminare naturale, in cui si porta avanti il piede che era prima indietro, ma girando sopra quello che “rimane fermo”.

Bisogna comunque aver cura di rimanere bassi e flessi sulle gionocchia ed evitare di far oscillare il bacino. I passi devono essere fatti senza strisciare i piedi per terra. Importante è anche il non scomporsi per evitare un eccessivo dispendio di energie. L’atteggiamento complessivo del corpo dovrebbe rispettare i principi esposti nella postura ed è importante mantenere sempre un buon contatto con il terreno. E’ chiaramente possibile eseguire il passo lungo sia avanzando che indietreggando. Il principo non cambia.

Un piccolo chiarimento:  Fiore dei Liberi non chiama e non codifica il passo lungo in tale modo.  Questo termine è una convenzione che usiamo in sala per descrivere sinteticamente questa tipologia di passeggio che veniva impiegato dal trattatista sebbene egli non gli avesse attribuito un nome.