Il Cingolo di Luca

hi_abiti_cingololuca_01

Fare questo cingolo è stata un’impresa che ha richiesto molto più tempo…della brigantina di Luca! Confesso che ho impiegato due anni per vederlo completato e tutto a causa di un’errore di partenza. Partendo dal principio, il cingolo di Luca nasce da una striscia di pelle (la stessa usata per il borsello) ripiegando entrambi i bordi verso il centro. Per questa operazione è stata usata inizialmente la colla vinilica: Grave errore, non fatelo MAI! Infatti questo tipo di colla si asciuga molto lentamente e, di coseguenza, per fare 10 centimetri di cingolo, ho impiegato un anno e mezzo con risultati nemmeno troppo soddisfacenti. La svolta è avvenuta un giorno presso il negozio del calzolaio: in vetrina aveva una confezione di “colla per calzolai” e così ho deciso di provare. Risultato? In due giorni il cingolo era terminato. A saperlo…

Note: cuoio, ottone, lunghezza 140 cm

Tag: , , , ,

  1. Luca ha detto:

    Adesso è un po’ da rimettere a nuovo, l’ho strausato e penso che dovrò provare ritingerlo.

  2. alberto ha detto:

    avete provato col cuoio?

  3. Giorgio ha detto:

    Praticamente tutte le cinte che abbiamo sono in cuoio, l’obbiettivo nel realizzare questa cintura era di usare esattamente lo stesso materiale impiegato anche per il relativo borsello allo scopo di uniformare perfettamente i colori. Chissà nell’epoca dell’artigianato specialista quanti capricci di danarosi committenti i poveri artigiani avranno dovuto soddisfare!
    .-= – Ultime dal sito di Giorgio: …from now on =-.

CommentLuv badge

line
footer
Powered by Wordpress | Designed by Elegant Themes