Luca in arme

15/10/2006 2 Di Giorgio Fonda

Nel bel mezzo della ressa un uomo tende a cercare di spiccare per portamento oppure per semplice irruenza, ecco come un’elmo a muso di cane molto in uso nel 1300 possa ancora dare sfoggio della sua agressiva linea lasciandosi riflettere in un’assolata giornata di Giugno. L’armatura di ispirazione tedesca lascia intendere che ci sia stata una certa contaminazione italica tanto da preferire in alcune parti decorazioni tipicamente ornamentali più che funzionali, come parti di maglia sotto le ginocchiere messe solo per il gusto di far sentire la cadenza dei propri passi, in pratica un sonaglio.

—————————————————————————————————————————————-