Il falcione a due mani del Romance du Alexander

Quella a cui voglio accennare oggi è un’arma molto particolare che appare un certo numero di volte nel Romance du Alexandre, la versione conservata alla Bodleyan Library. Si tratta di una lama con un solo filo, da brandire con due mani ed usata (cosa sorprendente) a cavallo. L’arma è ancora più particolare a causa di un’angolosa guardia utile a proteggere il gruppo mani, una cosa...
readmore

Prove di taglio (New York Historical Fencing Association)

Ad ottobre ho avuto la fortuna di partecipare ad un interessantissimo stage sulla scherma di Liechtenauer ed istruito da Sven Baumgarten dei Gladiatores ho iniziato a masticare un po’ di questo spettacolare stile di combattimento. Confesso che da non-iniziato ho trovato strani alcuni movimenti ed in particolare sono rimasto affascinato ma perplesso dai colpi in cui si ruota la spada usando la...
readmore

Editoriale sulla maglia di ferro su MyArmoury.com

Oggi mi sono imbattuto in questo fantastico e dettagliatissimo editoriale sulle armature in maglia di ferro all’interno di MyArmoury.com, sito parecchio frequentato dagli appassionati di armamenti antichi. L’autore descrive in maniera decisamente accurata tutti i dati che si conoscono su questo tipo di armatura, spesso ingiustamente ignorata dai curatori dei musei che preferiscono mettere...
readmore

Il sito cambia

Da quando questo sito è stato pubblicato online per la prima volta (30-05-2006) molto è cambiato. I contenuti aggiunti nel corso degli anni si sono accumulati fino a diventare talmente tanti da rendere difficile la consultazione del sito. Ecco perché l’intenzione di rinnovare questo sito non poteva prescindere una scelta scalabile e facilmente aggiornabile quale una piattaforma Content management...
readmore

I dati di 250.000 soldati del 1300 a disposizione del pubblico

Il dr. Adrian Bell e la professoressa Anne Curry hanno creato un interessantissimo database, che immagazzina le informazioni su 250.000 soldati inglesi vissuti in piena Guerra dei Cent’Anni. Il progetto, finanziato dall’Arts and Humanities Research Council e dalle Università di Reading e Southampton comprende i dati raccolti su un periodo che spazia dal 1369 al 1456 e interessa campagne...
readmore
line
footer
Powered by Wordpress | Designed by Elegant Themes